Diserbare il prato: infestanti.

25.10.2017

Un prato sempre verde, privo di erbe infestanti è il sogno di chiunque, o per lo meno di quelli che hanno a cuore la bellezza estetica del proprio giardino. Bellezza estetica, ma anche qualità. Un prato bello, sano e privo di infestanti, è sinonimo di una cura periodica.

Oltre a semine periodiche e concimazioni, per evitare la formazione di erbe infestanti, è necessario un diserbo periodico, applicato in un periodo che va dall' inizio della primavera alla fine dell'estate e quindi all' inizio dell'autunno. In commercio ci sono spruzzini professionali già pronti all'uso, utilizzabili per lo più su piccole superfici di terreno. Invece, per superfici ben più grandi, è possibile prendere diserbanti puri da diluire in appositi  nebulizzatori. Operazione da far effettuare a professionisti, per evitare di rovinare il prato con una eccessiva dosatura o applicazioni in periodi sbagliati. Non solo. Le erbe infestanti si dividono in due categorie: infestanti a foglia larga ed infestanti a foglia stretta. La scelta del giusto diserbante è essenziale per una buona riuscita dell' operazione, da non effettuare in periodi di pioggia ne in periodi di siccità e, consigliabile, lontano dal taglio prato.

Come impresa di giardinaggio a Milano, DS PROFESSIONAL, offre un servizio professionale di manutenzione del verde , offrendo anche un servizio di diserbo e controllo delle erbe infestanti, per garantire una sana e rigogliosa crescita del vostro prato, evitando il formarsi di malerbe. Diserbi utili soprattutto su tappeti erbosi o in giardini appena creati. Il fai da te, con sostanze chimiche e in questo caso da dosare per una buona riuscita, è sconsigliato. Meglio rivolgersi a professionisti.